Volontariato d'impresa: online la guida di Sodalitas, Ciessevi e Cergas

Volontariato d'impresa: online la guida di Sodalitas, Ciessevi e Cergas

Copertina Guida al volontariato d'impresa"Volontariato d'impresa: una guida pratica per la collaborazione tra profit e non profit" è il titolo del vademecum presentato martedì 22 gennaio 2013, a Milano, esito di un percorso durato due anni che ha coinvolto Fondazione Sodalitas, Ciessevi e Cergas Bocconi.

Durante l'incontro è stata ribadita l'importanza di una forte e concreta cooperazione tra organizzazioni del Terzo Settore, imprese e istituzioni nel proprio territorio di attività. Solo un'alleanza tra queste componenti può infatti essere una garanzia per il consolidamento della coesione sociale, a patto che si superino pregiudizi in favore di scambi di competenze.

Tutto questo a beneficio della comunità locale. La crisi economico-finanziaria che stiamo vivendo, infatti, è frutto anche di una crisi di socialità e di valori. Aver anteposto la dimensione individualista a scapito dei legami sociali ha comportato il prevalere della dimensione speculativa rispetto al bene comune. Il volontariato d'impresa è un esempio di come queste tre componenti della società – privato, pubblico e associazioni di cittadini – possono invece assumersi una responsabilità di un'inversione di prospettiva nel rispetto dei reciproci ruoli.

 

Per scandagliare cosa poteva offrire il tessuto milanese, Fondazione Sodalitas, Ciessevi e Cergas Bocconi hanno avviato, nel 2011, il Laboratorio sul Volontariato d'Impresa con tre motivazioni: misurare l'impatto del volontariato d'impresa; migliorare i livelli di coinvolgimento dei dipendenti in questo tipo di iniziative; esplicitare le motivazioni che le rendono uno strumento vincente per il miglioramento del clima interno e dei rapporti con la comunità locale.

Il progetto ha visto la partecipazione di 11 aziende aderenti a Fondazione Sodalitas e 17 organizzazioni non profit.
I risultati dei primi due anni di attività sono confluiti nella pubblicazione "Volontariato d'Impresa: una guida pratica per la collaborazione tra profit e nonprofit" (disponibile anche online) che contiene le linee guida per costruire efficaci esperienze di volontariato aziendale.
Partendo dalle più avanzate esperienze internazionali, in particolare dal contesto anglosassone, la Guida ha potuto mettere a fuoco una definizione condivisa di volontariato d'impresa: "un progetto in cui l'impresa incoraggia, supporta o organizza la partecipazione attiva e concreta del proprio personale alla vita della comunità locale o a sostegno di organizzazioni non profit, durante l'orario di lavoro".

Definire in modo specifico il volontariato d'impresa è stato il primo passo per delineare vere e proprie Linee guida, costruite partendo dall'esperienza sul campo delle organizzazioni partecipanti al Laboratorio.

Sono cinque le fasi che un'iniziativa di volontariato d'impresa deve rispettare per essere efficace e di successo:

Pianificazione: la scelta di impegnarsi nel volontariato d'impresa deve essere inclusa nella strategia di Responsabilità Sociale dell'azienda, e i contenuti di ogni iniziativa concretamente realizzata devono esprimere un forte grado di coerenza con gli obiettivi strategici
Programmazione: azienda e ONP devono mettere a fuoco insieme e condividere l'impatto atteso dalla partnership di volontariato d'impresa, e definire accuratamente le risorse (economiche e umane) necessarie per il successo dell'iniziativa
Realizzazione: il monitoraggio deve essere continuo e tempestivo, per assicurare il rispetto dei tempi e il raggiungimento degli obiettivi, e decidere per tempo le correzioni opportune
Valutazione: valutare un'iniziativa di volontariato aziendale significa identificare i beneficiari dell'iniziativa e misurare il valore generato su di loro
Project management e Comunicazione: filo rosso di tutta l'attività, la comunicazione del progetto va indirizzata sia all'interno dell'impresa e dell'organizzazione che all'esterno, predisponendo il più possibile azioni congiunte di cui condividere risultati e feedback.

La Guida analizza nel dettaglio ognuna di queste fasi, e accompagna la loro descrizione con le esperienze vissute sul campo dalle 11 imprese e dalle 17 ONP coinvolte.

Il Laboratorio rimane però aperto e pronto a coinvolgere nuove aziende e associazioni grazie al lavoro di Sodalitas con le proprie imprese associate. Università Bocconi continuerà a monitorare queste azioni attraverso specifiche ricerche di impatto sul territorio. Ciessevi continuerà a svolgere un ruolo da facilitatore per chi vuole fare matching tra imprese e volontariato.

{phocadownload view=file|id=162|text=Clicca qui per scaricare la Guida|target=s}

Sullo stesso tema

 
Aprile 2021
L M M G V S D
1 3 4
5 10 11
13 16 17 18
23 24 25
26 27 28 29 30

Social wall CSV

Torna su