Valutazione dell’impatto sociale: ecco le linee guida

Pubblicate in Gazzetta ufficiale le indicazioni per realizzarla secondo criteri e modalità condivise. Gli enti di terzo settore potranno chiedere il supporto dei centri di servizio per il volontariato e delle reti nazionali per identificare gli strumenti più opportuni 

Riforma del terzo settore e associazioni culturali: cosa bisogna sapere

In un articolo del Cantiere terzo settore tutte le informazioni utili per scegliere se entrare o meno nel terzo settore. Tante le variabili fiscali. Tra le possibilità, quella di diventare associazione di promozione sociale oppure optare per un approccio più imprenditoriale

Di Piazza e la riforma del terzo settore: ecco le sfide del volontariato

Il nuovo sottosegretario si trova davanti un impianto legislativo ancora monco, su cui è necessario lavorare al più presto per far uscire tanti enti dalle incertezze. Registro unico, fiscalità, raccolta fondi…. Ecco i principali provvedimenti attesi 

Il cantiere della riforma: a che punto sono gli atti per farla funzionare

La legge sul Terzo settore prevede qualche decina di decreti e altri testi normativi. Ecco lo spazio dove seguire passo passo questo percorso. Con una tabella completa realizzata dal Forum Terzo settore in collaborazione con CSVnet 

Associazioni sportive dilettantistiche: perché diventare ente del terzo settore?

Le Asd dovranno scegliere se entrare o meno nel registro unico, ramo promozione sociale. Ma potrebbero anche voler assumere la qualifica di imprese sociali. I pro e i contro l’assunzione della doppia qualifica di Asd e Aps. Interessate oltre 100 mila organizzazioni 

Riforma terzo settore: sempre più forte l’unione tra commercialisti e Csv

A un anno dall’intesa nazionale tra CSVnet e Cndcec 19 centri di servizio hanno già attivato protocolli con gli ordini locali e avviato consulenze e iniziative di formazione alle associazioni per gli adempimenti previsti dal Codice. E altri 10 sono in procinto di farlo 

Organizzazioni di volontariato: cosa cambia con la riforma del terzo settore?

La normativa le sottopone a specifiche indicazioni e sono soggette a una serie di agevolazioni, dal regime forfetario, alle imposte indirette, fino alle donazioni. Tutte le novità per orientarsi 

Reti associative, un’opportunità per gli enti di lavorare insieme

In un articolo pubblicato ieri su Il Sole 24 ore, il direttore di CSVnet Roberto Museo ripercorre le principali indicazioni da seguire per l’iscrizione al registro unico, l’organizzazione e le deroghe previste dal codice del terzo settore 

Trasparenza sui contributi pubblici al non profit: ecco cosa fare

Con una circolare il ministero chiarisce le modalità di informazione dei vantaggi economici percepiti dalla pubblica amministrazione e che coinvolgono diversi enti di terzo settore. Sciolto il nodo delle cooperative sociali che avranno gli stessi obblighi delle società 

Codice Terzo settore, ecco cosa cambia con il decreto correttivo

È stato approvato nell’ultimo giorno utile, ma il governo chiederà presto una nuova delega per intervenire su molti altri aspetti. Novità positive per il volontariato e sulle esenzioni fiscali, proroga per l’adeguamento degli statuti. CSVnet entra nel Consiglio nazionale terzo settore 

Statuti e registro unico: nessuna via preferenziale per le Ong

Chiarito in una nota ministeriale l’iter per adeguare gli statuti e iscriversi al Runts per le organizzazioni non governative. Solo se Odv e Aps potranno avvalersi del regime agevolato, in tutti gli altri casi dovranno seguire l’iter completo 

Decreto correttivo del Codice terzo settore, accolta la proposta di CSVnet

Il testo approvato ieri dal Consiglio dei ministri include un rappresentante dell’associazione dei CSV nel Consiglio nazionale del terzo settore. “Prezioso” il tempo in più concesso per l’adeguamento degli statuti 

Centri di servizio, Onc a pieno regime: prime questioni Fondo unico e riorganizzazione

Dopo la prima riunione, l’Organismo nazionale di controllo dei CSV ha previsto una fitta rete di incontri mensili. Massimo Giusti nominato segretario generale. Tabò: “Clima sereno, ci servirà per affrontare i nodi che ci attendono” 

Centri di servizio, finisce l'era dei Comitati di gestione: ecco i primi Otc

Nominati i componenti degli Organismi territoriali di controllo di Calabria, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Toscana, Sicilia, Lazio e Abruzzo, Piemonte e Val d'Aosta. Il patrimonio residuo dei Co.Ge confluirà nel fondo unico nazionale amministrato dall'Onc, che coordinerà i nuovi uffici periferici 

Pubblicazione dei contributi pubblici, cosa cambia con il dl Crescita

Spostata la scadenza dal 28 febbraio al 30 giugno di ogni anno ed eliminati gli obblighi per contributi o aiuti corrispettivi o retributivi. Arrivano le sanzioni anche per gli enti del terzo settore. Ecco tutte le novità approvate 

Adeguamento statuti degli Ets, una check-list per farlo nel modo migliore

Dal progetto Capacit’Azione arriva un elenco di oltre 60 domande per mappare il proprio ente e individuare la natura giuridica e la qualifica più adatte, quale possibile regime fiscale adottare e prepararsi in modo consapevole alla scadenza del 3 agosto 

Trasparenza è comunicazione: come prevenire le tempeste di discredito

La riforma prevede maggiori obblighi per gli enti del terzo settore che hanno più entrate e dipendenti. Ma la sfida rimane quella di spostare il focus dall’adempimento all’opportunità utilizzando strumenti comunicativi strategici 

Terzo settore, definiti i limiti per i ricavi da “attività diverse”

Stabiliti con un decreto discusso nella Cabina di regia i criteri che ne regolano la natura “strumentale”: non si considera l’oggetto ma solo la funzione di sostegno alle finalità istituzionali. Precisate anche le percentuali dei ricavi per qualificarle. Tra i costi, anche quello figurativo dell’azione volontaria. Ecco come funziona 

Il terzo settore alla prova della riforma con il progetto Capacit’Azione

200 moduli didattici per offrire un’interpretazione condivisa delle nuove regole previste dalla legislazione. Capofila dell’iniziativa, il Forum Terzo Settore Lazio in collaborazione con Forum nazionale del Terzo Settore e CSVnet, con il sostegno del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Coinvolti oltre 1300 esperti. Primo modulo formativo giovedì 17 gennaio a Milano 

Volontariato, con la riforma i Csv saranno 49

L’Organismo nazionale di controllo ha deciso il numero (dai 65 attuali) in base al Codice del terzo settore. Non cambierà la presenza capillare dei Centri di servizio in tutte le province. Tabò: “Ora potremo ottimizzare risorse ed energie per rispondere con più efficacia a tutti i volontari” 

Correzioni al Codice del terzo settore, decreto in Gazzetta ufficiale

Entrano in vigore le modifiche approvate lo scorso 3 agosto. Tra le novità, l’entrata di CSVnet nel Consiglio nazionale del terzo settore, l’accordo per favorire il volontariato tra i lavoratori, facilitazioni per le organizzazioni di secondo livello e più tempo per il reintegro della base associative 

Riforma del Terzo settore: 16 instant book gratuiti per “guidare” il cambiamento

Pubblicati sul web i primi quattro testi della collana Bussole, curata dai Centri di Servizio per il Volontariato della Lombardia in collaborazione con CSVnet. Chi sono gli Ets, cosa avviene con il nuovo Codice, le Odv e le Aps prima e dopo 

 
Ottobre 2019
L M M G V S D
28 30
Riforma Terzo settore ... #Riforma Terzo settore

Social wall CSV

Torna su