CSVnet: proposta di emendamento al DDL Delega per la riforma del Terzo settore

csvnet nuovoIn occasione dell'evento d'apertura dell'Autoconvocazione del volontariato italiano, CSVnet ha presentato la propria proposta emendativa al DDL per la riforma del Terzo settore.

Precise le richieste al Parlamento per integrare la lettera e) dell'art. 5, che fissa i principi ed i criteri attraverso cui normare i Centri di Servizio per il Volontariato.

Tra i punti segnalati: l'autogoverno del volontariato, l'equa distribuzione delle risorse, l'affermazione di criteri e procedure di controllo uniformi, la promozione dell'attività di volontariato in tutti i soggetti di terzo settore, il radicamento territoriale in una logica di sistema nazionale.

A supporto della proposta emendativa,il cui testo è scaricabile cliccando qui, CSVnet ha redatto il documento "I CSV nel progetto di riforma del Terzo settore", attraverso il quale viene commentato l'art. 5 (lettera e) del DDL nella versione approvata dalla Camera dei Deputati lo scorso 9 aprile.

I documenti si trovano nel box "Documenti e materiali" collocato in fondo a sinistra della pagina "Verso la riforma del Terzo settore", alla quale si accede cliccando sul banner in home page #3settoreriforma.

Sullo stesso tema

 
Novembre 2019
L M M G V S D

Social wall CSV

Torna su