Prove di Volo a Belluno

csv belluno 220x150Anche per il 2012 prosegue l'esperienza di “Prove di Volo”, il servizio dedicato ai ragazzi con disabilità intellettiva/relazionale gestito dall'Anfass di Belluno.
Lo ha assicurato il presidente Salvatore Bavasso nel corso della festa di conclusione dell'anno, svoltasi domenica 18 dicembre, alla presenza degli utenti, genitori e volontari.

di Alessia Ciccotti


La struttura consente ai ragazzi con disabilità intellettiva di svolgere durante l'anno dei percorsi di autonomia alla presenza di operatori e volontari dell'Anffas.
L'appartamento, presso le case Sperti a Cavarzano di Belluno, sarà operativo anche il prossimo anno - ha rassicurato Bavasso – grazie ai contributi del Csv di Belluno, della Fondazione Cariverona, alle offerte di privati e gruppi associativi”.

“Prove di volo” nel corso dell'anno 2011 ha ospitato nei fine settimana, dal venerdì alla domenica, una ventina di ragazzi, molti dei quali hanno usufruito della struttura per più cicli concentrati nei fine settimana.
Complessivamente le giornate di apertura sono state ben 550. Dai familiari è stato confermato il grande interesse per il progetto, finalizzato a migliorare l'autonomia dei propri figli.
"Un ringraziamento – ha concluso Bavasso, "va a tutti coloro che in vari modi hanno permesso al progetto di concretizzarsi: educatrici, volontari, familiari, e i tanti che hanno contribuito finanziariamente con le proprie donazioni.

www.csvbelluno.it

Sullo stesso tema

 
Luglio 2019
L M M G V S D
8 14
20 21
22 23
29 30 31

Social wall CSV

Torna su