13 Luglio 2018

Un anno di servizio civile nei luoghi del sisma raccontato da 218 giovani

Si intitola “Il gusto di costruire comunità” il libro presentato dai protagonisti di tre dei progetti accolti con il bando straordinario post terremoto 2016, con capofila i centri di servizio per il volontariato del Lazio e dell’Aquila 

24 Maggio 2016

Al via nel Lazio l’Osservatorio della pubblica amministrazione

Grazie all’Opa avvisi, gare, concessioni e affidamenti saranno sotto la lente del terzo settore che segnalerà alle amministrazioni interessate le eventuali irregolarità.

18 Dicembre 2015

Un giubileo per i romani: 42 associazioni e 24 porte sociali da aprire. Si comincia il 20 dicembre

giubileromaniÈ stato presentato il 14 dicembre a Roma il progetto Giubileo per i Romani, che vede impegnate 42 associazioni, mondi e realtà diverse, tra cui il CSV del Lazio Cesv, che si sono riunite nell’omonimo coordinamento, per far sì che l'Anno della Misericordia lasci un segno permanente in una città che ha molte risorse umane e sociali, ma anche tante fragilità e bisogni sempre nuovi. Si tratta di organismi che concretamente, giorno dopo giorno, provano a dare risposta alle necessità e spesso alle urgenze che affiorano nella città, nelle periferie, promuovendo comunità e qualità del vivere.

Nel mese di luglio il coordinamento ha pubblicato il manifesto “Ci prendiamo cura della nostra città”, per ribadire il proprio impegno e per invitare tutti i cittadini ad abbandonare atteggiamenti difensivi, subalterni e di rassegnazione: è infatti il tempo di ricostruire – dopo gli anni dell’abbandono della città e della corruzione mafiosa – un tessuto partecipativo e una nuova immagine della Capitale d’Italia.

18 Dicembre 2015

CSV Lazio/sanità: curare accogliendo le differenze dà risultati migliori

csv lazio 220x150I pazienti Sikh sono vegetariani e, per le medicine che contengono alcol come gli sciroppi, devono essere avvisati. Le degenti musulmane preferiscono sempre più i medici donna. Gli ebrei consumano cibo kasher. Per la fede Bahá’í le salme devono essere lavate, profumate con acqua di rose, avvolte in un telo bianco nuovo e sepolte in terra.

Quando, nella nuova Italia multietnica, arriva in ospedale un paziente con una cultura ed una religione diverse, possono nascere incomprensioni con medici e operatori sanitari, che hanno più difficoltà a fare il proprio lavoro e il paziente può non sentirsi accudito, oltre che curato. Ma se si affronta la malattia con serenità psicologica e spirituale si guarisce prima e meglio e un clima di collaborazione aiuta l’operatore sanitario a lavorare meglio.

Saper accogliere nelle strutture sanitarie culture e religioni diverse, quindi, non solo vuol dire rispettare il diritto alla salute, ma conviene, perché semplifica il lavoro e porta a risultati migliori.

I CSV del Lazio Cesv e Spes e la Asl Roma E lo scorso 10 dicembre hanno presentato il volume “Salute e Spiritualità nelle strutture sanitarie”.

19 Marzo 2015

20mila cittadini, 200 iniziative, 100 associazioni: il grande successo del Good Deeds Day

good deeds dayOltre 20mila cittadini coinvolti‚ quasi 200 iniziative di attivazione sociale e 100 associazioni partecipanti: sono questi i numeri che decretano il successo del Good Deeds Day 2015, l'evento internazionale per il bene comune organizzato a Roma dai Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio, Cesv e Spes, il 14 e 15 marzo 2015, in contemporanea in ben 58 Paesi.

Un commento è arrivato da Papa Francesco che, durante l'Angelus di domenica 15 marzo‚ ha detto: "Saluto i diversi gruppi di volontariato che‚ uniti nell'impegno di solidarietà‚ partecipano alla manifestazione 'Insieme per il bene comune'".

Molte le testate e i tg che hanno immortalato l'impegno e l'entusiasmo di questi due giorni con servizi ed interviste‚ tantissime anche le foto, i post e i messaggi di incoraggiamento e testimonianza diffusi attraverso la rete.

Nel canale Flickr dell'evento è possibile vedere le immagini che hanno contraddistinto la manifestazione

Per saperne di più visita il sito della manifestazione.

Leggi anche:Roma Capitale del "Good Deeds Day 2015" l'iniziativa per il bene comune che coinvolge 58 paesi nel mondo

 Guarda il video riassuntivo

12 Gennaio 2015

Paola Capoleva nuova presidente del CSV del Lazio

paola capolevaIl Consiglio direttivo di Cesv, il CSV del Lazio, lo scorso 9 gennaio ha nominato Paola Capoleva nel ruolo di presidente.

Paola Capoleva, sostituisce Francesca Danese, diventata Assessore alle politiche sociali, salute, casa ed emergenza abitativa del Comune di Roma. È assistente sociale e docente di Metodi e tecniche del Servizio sociale avanzato all'Università di Cassino e del Lazio meridionale; nella Asl di Sora, dove vive, si occupa, inoltre, di integrazione sociosanitaria e della Case della salute. La Capoleva è impegnata nel volontariato da molto tempo ed è membro del Consiglio direttivo del Cesv dal 2006.

12 Gennaio 2015

Sapori sulla strada: dal CSV Lazio una cucina da campo per le emergenze sul territorio

cucina da campoSi chiama "Sapori sulla strada" ed è il progetto lanciato dal Cesv, il CSV del Lazio, che permetterà di acquistare una cucina da campo, pronta all'uso per tutte le situazioni di emergenza sul territorio.

Per sostenere il progetto e far sì che si realizzi è possibile votarlo sulla piattaforma Il Mio Dono, entro il 19 gennaio.