5 per mille 2011: pubblicati gli elenchi

agenziaentrateL'Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito i dati relativi alle preferenze espresse dai contribuenti nel 2011 per la destinazione del 5 per mille e gli importi attribuiti agli enti che hanno chiesto di accedere al beneficio. Si tratta di un totale di 391,7 milioni di euro che i cittadini hanno scelto di destinare con le dichiarazioni riferite ai redditi 2010.

I dati sono stati raccolti in 8 elenchi:

di Alessia Ciccotti

L'Agenzia delle entrate, collabora con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l'erogazione delle somme agli aventi diritto. Per velocizzare i tempi di pagamento, è opportuno che tutti gli enti interessati forniscano all'Agenzia le proprie coordinate bancarie o postali.
Per saperne di più leggi la notizia sul sito di Infocontinua

Secondo quanto dichiarato anche dall'Agenzia delle Entrate, nel 2011 si conferma "il primato degli enti del volontariato e delle Onlus come settore calamita, nonostante la poliedricità e forse proprio per questo, nel richiamare l'attenzione e nel concentrare le scelte espresse di milioni di contribuenti italiani. In particolare, in ordine, Emergency, Medici senza frontiere, l'Associazione italiana per la ricerca sul cancro e il Comitato italiano per l'Unicef si confermano al timone del 5 per mille che guarda al Volontariato". Complessivamente sono stati 259,3 milioni quelli destinati al volontariato e che saranno ripartiti fra 33.522 organizzazioni.