www.csvnet.it
CSVnet Centri di servizio per il volontariato

Dalle piazze alla radio, ecco le iniziative dei Csv per il giorno del dono

Nei prossimi giorni, in occasione della ricorrenza del 4 ottobre, in tutta Italia si terranno manifestazioni di vario genere ma con un unico obiettivo: diffondere la cultura della donazione. Tanti anche gli appuntamenti organizzati dai centri di servizio o con la loro collaborazione 

di Alessia Ciccotti

Ogni anno il Giorno del dono, vede impegnati sempre più enti, istituzioni e cittadini in eventi e iniziative per celebrare la ricorrenza del 4 ottobre, fortemente voluta in Italia dall’Istituto italiano della donazione, al fine di valorizzare e coltivare la solidarietà, costruire una cultura condivisa del dono, quale strumento per uscire dalla crisi economica, di senso, di valori.

La giornata dedicata al dono è ormai un appuntamento fisso anche per i centri di servizio per il volontariato che come di consueto promuovono in tutta Italia iniziative per i volontari ma non solo. Eccone alcune di quelle già in programma nei prossimi giorni.

Si comincia venerdì 1 ottobre in Calabria con loSpeciale #donoday2021 on air”; alle 18:30 il programma radiofonico Reggio nel terzo millennio, in onda su Radio antenna Febea, ospiterà il presidente del Csv Reggio Calabria Giuseppe Bognoni per una riflessione sulla donazione di sangue e di organi. In studio ci saranno anche i rappresentanti delle associazioni del settore Rocco Gangemi per Adpem Fidas, Nicola Pavone per Aido e Giovanna Micalizzi per l’Avis provinciale.

In Valle d’Aosta dal 2 al 10 ottobre si terrà invece la rassegna DonoDay 2021, oltre venti iniziative coordinate dal Csv regionale, in collaborazione con il Consorzio degli enti locali della Valle d’Aosta, in un’alleanza che segna sempre di più l’importanza del rapporto tra il mondo del volontariato, le amministrazioni pubbliche e la cittadinanza. Uno degli appuntamenti principali sarà la cerimonia per la maturità civica dei neo-diciottenni di Aosta (3 ottobre alle 16.30 al Teatro Splendor) con il cantante Lorenzo Baglioni e Nicolò Triacca, responsabile area Europa di CSVnet, che presenterà alcune delle opportunità di impegno sociale rivolte ai giovani, in Italia e all’estero.

A Cosenza il Giorno del dono si festeggia dal 3 al 10 ottobre con 9 eventi, promossi da 10 associazioni, che il Csv provinciale ha inserito nel cartellone “Io partecipo! 4 ottobre 2021 - VII Giorno del Dono”. Le iniziative sono molteplici e si svolgeranno anche a San Fili, Lago e Corigliano Rossano. Si va dalla donazione di generi alimentari e di pasti caldi alle persone in difficoltà, alla consegna di una sedia a rotelle alla casa circondariale di Cosenza, dalla distribuzione di indumenti alla giornata di raccolta sangue, dall’animazione di strada per bambini alla formazione sulle tecniche di riciclo per ragazzi, da un evento di ringraziamento ai volontari all’inaugurazione di nuove sedi associative. L’obiettivo, invece, è unico: sensibilizzare i cittadini alla donazione di tempo, sangue, beni e servizi o di se stessi.

Proprio il 4 ottobre, invece, nella sede del Csv Monza Lecco Sondrio sarà presentato il libro “La scuola del sorriso” a cura di Clownone Italia Onlus, in collaborazione con il Centro di servizio e promosso dalla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza onlus. Il volume racconta le motivazioni e gli esiti del progetto “Ambasciatori del sorriso” che questi enti portano avanti dal 2010 nelle scuole superiori per creare un’opportunità di riflessione, pratica e perfezionamento sulla relazione di cura e sul volontariato. I giovani che vi hanno preso parte hanno poi svolto esperienze pratiche di volontariato in strutture d’accoglienza sul territorio.

E sempre lunedì 4 parte la campagna di sostegno al progetto Stacco, per il trasporto e l'accompagnamento di persone anziane e fragili realizzato con il coinvolgimento di 20 associazioni e circa 300 volontari della provincia di Verona, con il coordinamento del Csv di Verona. Nei primi sei mesi del 2021 sono stati realizzati più di 10.000 servizi, trasportando circa 3.500 persone. Non è un taxi o un’ambulanza, ma una presenza "amica" e un aiuto alla mobilità per coloro che necessitano di un accompagnamento, non solo da e per ospedali o ambulatori medici, ma anche per attività socio-sanitarie e ricreative.

Infine, “Quanto vale un dono? Giovani e Volontariato nella Brescia della Pandemia #donoday2021” è il titolo del convegno organizzato dal Centro studi sul volontariato e la partecipazione sociale (Cesvopas), dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, in collaborazione con il Csv di Brescia. Durante l’incontro, che si terrà il 5 ottobre, verranno presentati e discussi i risultati della ricerca “Volontariato giovanile ed emergenza sanitaria” volta a comprendere come l’emergenza sanitaria abbia impattato il volontariato dei giovani, mettendo anche in relazione le loro storie con il tema dei valori. Saranno presenti i docenti e ricercatori: Livia Cadei, Domenico Simeone, Krzystof Szadejko, Emanuele Serrelli e la vicepresidente del Csv Beatrice Valentini, che presenterà una fotografia aggiornata del volontariato nel territorio provinciale. L’iniziativa partecipa inoltre al 6° Giro dell’Italia che dona promosso dall’Istituto Italiano della Donazione.

Sullo stesso tema

 
Dicembre 2021
L M M G V S D
15 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Social wall CSV

Torna su