www.csvnet.it

Finanza ad impatto: in arrivo il nuovo numero di Vita

Sarà in edicola dal 9 giugno, ma è già disponibile on line per gli abbonati. Il tema scelto viene affrontato in modo ampio e da vari punti di vista, con contributi di esperti e rappresentanti del settore 

di Alessia Ciccotti

Fonte: Vita

Ripensare la società, riprogettare l'economia attraverso la leva della finanza ad impatto. Il nuovo numero di Vita, in edicola dal 9 giugno, ma già disponibile on line per gli abbonati, offre un’ampia panoramica di questo argomento, con riflessioni e analisi di molti esperti, osservatori e rappresentanti del settore.

Nell’articolo che presenta il magazine si anticipano alcuni dei contributi raccolti, tra cui quello di Giovanna Melandri, presidente di Social Impact Agenda per l'Italia, nel suo intervento dedicato al PNRR, che dice: “Puntare sull'impact è un dovere”. La valutazione d'impatto è uno “strumento di management ex ante, durante ed ex post”, non un mero criterio a posteriori per comunicare la bontà dei progetti.

Nel numero si toccano vari aspetti: fondi, istituti di credito, ma anche finanza mutualistico-cooperativa, crowdfunding e microfinanza. “Se Lorenzo Maria Alvaro, - si legge nell’articolo di presentazione - attraverso le parole del suo country manager Stefano Rossi, racconta come la francese Lista abbia alzato il sipario sul crowdfunding specializzato nell'impatto sociale, Francesco Dente censisce i 13 operatori italiani accreditati in un'esperienza oramai pronta a decollare: il microcredito d'impatto”.

In un’intervista “esclusiva concessa a Vita da sir Ronald Cohen, autore del recente Impact, un vero e proprio manuale d'uso strategico dell'impact financing, racconta come e perché questa rivoluzione silenziosa sta ridisegnando il perimetro del nostro sistema. Una rivoluzione che, nell'era dei Big Data, renderà non solo auspicabile e possibile, - si legge - ma necessario misurare le conseguenze e gli effetti di ogni investimento in vista di un futuro più equo. Un futuro imminente, come racconta il ministro delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini: “la sostenibilità genera cambiamento» e il cambiamento calibrato sull'impatto genera sostenibilità”.

Leggi l’articolo integrale qui.

Sullo stesso tema

 
Giugno 2021
L M M G V S D
1
13
14 20
21 27

Social wall CSV

Torna su