www.csvnet.it

Studenti alberghieri e volontariato insieme contro lo spreco alimentare

Al via “NoiconMente” il progetto rivolto agli alunni di 12 istituti e promosso da Upi Puglia e Csv Brindisi Lecce. Tra le attività, laboratori formativi, produzione di ricettari e una app per un corretto uso del cibo 

di Clara Capponi

Diffondere la cultura del consumo consapevole e di un corretto stile di vita, ridurre gli sprechi e promuovere il valore etico del cibo secondo quanto previsto dall’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Sono questi i principi intorno a cui ruota “NoiConMente” - che sta per  Noi consumiamo responsabilmente - il progetto che coinvolgerà gli alunni dai 14 ai 19 anni di 12 istituti scolastici superiori ad indirizzo alberghiero - due per ogni provincia pugliese.

L’iniziativa, promossa da Upi Puglia (Unione delle province pugliesi) con la partnership del Csv Brindisi Lecce, coinvolge diverse realtà locali, fra associazioni e cooperative sociale oltre all’emporio della solidarietà di Lecce.

Fino al prossimo mese di aprile, saranno protagonisti di progetti in-formativi e formativi, laboratori didattici online e in presenza, la realizzazione di ricettari e persino di una app contro lo spreco alimentare.

L’idea, oltre a formare anche i docenti sui temi individuati, è di strutturare un processo “bottom-up” per cui i giovani, specificatamente formati, potranno trasformarsi da utenti a protagonisti del progetto stesso e sviluppare occasioni ed opportunità di aggregazione.

Sullo stesso tema

 
Ottobre 2021
L M M G V S D
12
25 31

Social wall CSV

Torna su