www.csvnet.it

La riforma del Terzo settore letta dai suoi protagonisti

Pubblicato il volume che ripercorre l’intero percorso legislativo e commenta gli articoli del Codice e del decreto sull’impresa sociale. Il testo edito da Laterza è curato dal Forum nazionale del Terzo Settore in collaborazione con CSVnet 

È disponibile in libreria “Dalla parte del Terzo Settore. La riforma letta dai suoi protagonisti” di Antonio Fici, Emanuele Rossi, Gabriele Sepio, Paolo Venturi, edizioni Laterza, curato dal Forum nazionale del Terzo Settore in collaborazione con CSVnet. L’opera tenta, per la prima volta, di analizzare il percorso riformatore nel suo complesso e con il punto di vista di coloro che sono materialmente investiti dagli effetti della riforma, attraverso un’analisi di carattere storico, giuridico, sociologico ed economico.

Il testo si articola in due sezioni. La prima raccoglie riflessioni e approfondimenti di firme autorevoli che hanno contribuito alla elaborazione dei testi della riforma e che offrono una panoramica completa sulle innovazioni introdotte dalla nuova legislazione. Nello specifico, Antonio Fici, professore di diritto privato e consulente del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali esamina i principi e i profili generali della riforma; Emanuele Rossi, professore di diritto costituzionale alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa ripercorre la storia di questa legislazione; Gabriele Sepio, docente di Diritto tributario presso la scuola nazionale della PA, approfondisce le numerose innovazioni di natura tributaria e fiscale; Paolo Venturi, docente di imprenditorialità sociale e innovazione sociale presso l'Università di Bologna, si concentra sugli aspetti peculiari della riforma dell’impresa sociale. La seconda parte dell’opera offre un commento dettagliato, articolo per articolo, del Codice del Terzo Settore (dlgs 117/2017) e del decreto sull'impresa sociale (dlgs 112/2017). Un lavoro a più mani realizzato da 23 esperti della materia, quotidianamente impegnati in realtà di Terzo settore, coniugando così competenze rinvenibili sia dal mondo degli studi che “sul campo”.

Il Terzo settore è l’unico comparto del nostro Paese che registra segnali di crescita. Questo è indubbiamente uno dei motivi che ha fatto crescere l’attenzione del legislatore su questo mondo – dichiara Claudia Fiaschi, Portavoce del FNTS – Il Forum ha ritenuto opportuno impegnarsi in prima persona, non solo nel seguire passo dopo passo il cammino della riforma, ma anche promuovendo e sostenendo la realizzazione di questo volume che offre, finalmente, una interpretazione autorevole delle novità che la normativa ha introdotto. Un testo che vuole rispondere a un preciso criterio: essere un testo scritto dal Terzo settore per il Terzo settore”.

La riforma ci chiede di essere sempre più aggiornati sulle novità legislative – spiega Stefano Tabò, presidente di CSVnet – ma anche di costruire un orizzonte comune di riferimento. Il volume nasce anche dalla competenza degli stessi operatori del settore che, insieme agli studiosi, contribuiscono a una lettura ‘operativa’ della norma. Si aggiunge, così, un altro tassello per la costruzione di un bagaglio comune di conoscenze che ci permette di legittimare una cultura del terzo settore e del volontariato forte e condivisa in tutto il Paese”.

Nel corso dei prossimi mesi saranno organizzati, sul territorio nazionale, una serie di incontri di presentazione del volume, alla presenza degli autori.

Sullo stesso tema

 
Luglio 2020
L M M G V S D
4 5
6 11 12
18 19
20 21 22 24 25 26
28 29 30 31

Social wall CSV

Torna su