Csv Venezia, nuova governance al via

Rinnovati il consiglio direttivo e le cariche sociali. Mario Morandi eletto presidente e sarà affiancato dal vicepresidente Bruno Malaguti. Nominati anche segretario e tesoriere 

di Alessia Ciccotti

Il Csv di Venezia ha rinnovato i proprio organi sociali. Lo scorso 16 novembre l'Assemblea dei soci ha eletto i 7 nuovi consiglieri, i quali ieri (26 novembre) hanno assegnato a Mario Morandi l'incarico di presidente. 

Per il ruolo di vicepresidente è stato scelto invece Bruno Malaguti (Auser Centro Diritti del Malato); le cariche di Segretario e Tesoriere sono state assegnate rispettivamente a Valentina Paveggio (Sos Handicap Bambini Invisibili) e Gianni Gibbin (Sorridiamo Insieme).

I consiglieri senza cariche aggiuntive sono: Ardit Andreina (Aido Comunale di Venezia Centro Storico e Isole “Giuseppe Toso”), Bastianetto Renato (Accademia d’Arte Vittorio Marusso) e Borsetto Maurizio (AVIS Comunale Noale).

Le votazioni hanno registrato l'unanimità delle scelte da parte dei consiglieri del Csv che si appresta ora ad affrontare il prossimo mandato 2019-2022.

Il neo presidente Mario Morandi, classe 1948, è il presidente dell’associazione Vivere Anteas a Chioggia, oltre che componente del direttivo Anteas provinciale e vicepresidente Consulta anziano oggi di Chioggia. È iscritto anche all’associazione Lagunari Chioggia. Pensionato, è stato docente di elettrotecnica ed automazione industriale presso l’istituto Cavanis ed è stato membro del comitato gestione ASL 14 Chioggia, Cavarzere, Cona.

 
Dicembre 2019
L M M G V S D
22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Social wall CSV

Torna su