A Monza si va a teatro con un biglietto sospeso

Saranno destinati a chi non ha la possibilità di acquistarlo da sé, grazie alla collaborazione di Binario 7, Fondazione della Comunità, Csv e Comune. Per ogni ingresso donato, sia il teatro che la Fondazione ne metteranno a disposizione un altro. L’iniziativa è fra quelle del Giorno del dono 2019 

Si diffonde sempre di più l’idea del biglietto sospeso nei teatri d’Italia, vale a dire l’iniziativa di pagare un ingresso in più per le persone che non hanno la possibilità di farlo.

Dopo Palermo, Torino e Bologna, questa volta succede a Monza, grazie alla collaborazione tra il teatro Binario 7, polo culturale cittadino dedicato alla prosa contemporanea, alla musica e al teatro per famiglie e il Comune di Monza, la Fondazione della comunità di Monza e Brianza e il Centro di servizio per il volontariato di Monza Lecco Sondrio.

Sulla falsariga della tradizione napoletana del caffè sospeso, stanno aumentando le imprese culturali che scelgono di replicare questa pratica per rendere la cultura, in questo caso il teatro, più accessibile a tutti ed evitare che le scarse possibilità economiche di una persona si traducano anche nella rinuncia agli eventi culturali.

A partire dalla stagione 2019/2020 sarà possibile quindi acquistare dei biglietti al costo ridotto di 10 euro, che verranno poi consegnati al Centro di servizio e alla Fondazione. Saranno proprio questi due enti ad individuare i destinatari dell’iniziativa, in collaborazione anche con l’amministrazione comunale. Chi offrirà un biglietto sospeso riceverà uno sconto del 50% su due biglietti per uno spettacolo a scelta. L’acquisto può essere effettuato online sul sito del Binario 7 oppure presso la biglietteria.

Per ogni biglietto sospeso e donato, inoltre, sia il teatro che la Fondazione di comunità ne metteranno a disposizione un altro. Il Comune farà da cassa di risonanza con la cittadinanza per permettere a tutti di poter beneficiare dell’iniziativa.

Chi riceverà questi biglietti potrà scegliere liberamente quando e a quale spettacolo assistere, fra quelli in cartellone.

Come spiega Gregory Bonalumi, direttore organizzativo del teatro, “il Binario 7 ha sempre creduto nel valore inclusivo del teatro e nella necessità di renderlo accessibile a tutti, adottando negli anni numerose politiche di inclusione, dall’iniziativa A teatro con 1 euro dedicata ai ragazzi, al Vivi dietro le quinte della rassegna per famiglie organizzato nelle biblioteche monzesi fino alla collaborazione con la onlus Il Veliero per l’organizzazione del festival dedicato a teatro e disabilità Lì Sei Vero”. Ma la forza del biglietto sospeso – prosegue il direttore – è quella di essere uno strumento di aggregazione comunitaria forte, dal momento che è la comunità stessa a prendersi cura di chi ha più bisogno. Da qui la decisione di adottare l’iniziativa individuando quali partner ideali del progetto la Fondazione e il Csv, che hanno accolto entusiasticamente l’iniziativa mettendo a disposizione le proprie competenze”.

“Cultura e solidarietà, un binomio vincente e volto al futuro per costruire una società intelligente e sostenibile, su questa traccia il Csv di Monza Lecco e Sondrio si impegna da tempo e non perde questa bellissima occasione per collaborare con le associazioni, gli ideatori e gli organizzatori di questa bella iniziativa”, ha commentato Filippo Viganò, presidente del Centro di servizio.

L’iniziativa è stata presentata il 27 settembre scorso e rientra nell’ambito delle celebrazioni per il Giorno del dono 2019.

 
Novembre 2019
L M M G V S D

Social wall CSV

Torna su