Il viaggio di "Buone notizie" arriva a Lamezia

Dopo Palermo e Bologna il 7 maggio fa tappa in Calabria il tour del settimanale gratuito del Corriere della sera che racconta il terzo settore. Tra gli ospiti don Giacomo Panizza di Progetto Sud, il presidente di Anac Raffaele Cantone e poi tante cooperative e associazioni 

di Clara Capponi

Terza tappa per “Buone notizie in viaggio” il tour che sta portando in giro per l’Italia il settimanale gratuito edito dal Corriere della sera, dedicato al terzo settore e alle storie positive di chi si impegna per gli altri.

Dopo Palermo e Bologna appuntamento al palazzo Municipale di Lamezia Terme martedì 7 maggio, per l’evento realizzato in collaborazione con il CSV Catanzaro e che dalle 18.00 vedrà alternarsi sul palco, tra gli altri, don Giacomo Panizza fondatore di Progetto Sud, Amalia Cecilia Bruni, direttrice del Centro Regionale di Neurogenetica Aspcz, Santo Vazzano presidente del Consorzio Jobel, Gino Mirocle Crisci, rettore Università della Calabria.

Dieci associazioni di tutta la regione si presenteranno poi in un racconto a più voci e il presidente del centro comunitario Agape, Mario Nasone, racconterà la storia della prima realtà impegnata a seguire i “figli di ‘ndrangheta”, regalando anche la testimonianza di uno di loro, Giosuè D’Agostino oggi adulto e realizzato.

L’incontro, coordinato da Elisabetta Soglio, responsabile del settimanale, rientra nel ciclo di otto appuntamenti pensati dal Comitato scientifico di Buone notizie ed organizzati con il sostegno di Fondazione con il Sud e CSVnet; i Centri di servizio locali infatti supportano per la ricerca di storie e notizie sul mondo del volontariato dove il tour farà tappa. Dopo Palermo, Bologna e Lamezia il viaggio arriverà a Napoli il 18 giugno, per poi proseguire con Bari, Milano, Trento e Torino. 

Anche in occasione della tappa calabrese sarà in edicola il 7 maggio il numero speciale di Buone notizie; un’inchiesta, realizzata in collaborazione con i CSV calabresi, con alcuni esperti e con Confcooperative, che cerca di sintetizzare i numeri e la forza del terzo settore della regione. Tra i protagonisti delle pagine il direttore dell’Avvenire di Calabria, don Davide Imeneo, il presidente di Anac, Raffaele Cantone, fino agli artisti che hanno restaurato la Nuvola di Camerino, distrutta dal terremoto. E poi tante cooperative e associazioni, fra cui Agorà, La terra di Piero, Attivamente coinvolte, Kyosei, Emporio solidale, Amici con il cuore, Strade di casa e molti altri.

Sullo stesso tema

 
Dicembre 2019
L M M G V S D
22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Social wall CSV

Torna su