Servizio civile: posti per 1.300 giovani grazie ai CSV

Degli oltre 5mila progetti attivi nel bando nazionale, diversi sono quelli gestiti dai Centri di servizio da soli o in collaborazione con le associazioni. Ecco l’elenco stilato da CSVnet e in aggiornamento. Scadenza per le domande il 28 settembre 

di Clara Capponi

Sono almeno 1.300 i posti che i Centri di servizio per il volontariato mettono a disposizione con il nuovo bando del servizio civile, sia attraverso progetti gestiti direttamente come enti accreditati che in collaborazione con le associazioni. La scadenza della presentazione delle domande per farne parte è fissata al 28 settembre.

Quest’anno non sarà facile orientarsi tra le tante opportunità, divise in sei aree di impegno (Ambiente, Assistenza, Educazione e promozione culturale, Patrimonio artistico e culturale, Protezione civile, Servizio civile all’estero). I giovani tra i 18 e i 28 anni interessati a svolgere questa esperienza di dodici mesi potranno infatti scegliere tra ben 5.408 progetti, distinti in nazionali – così detti “ordinari” che comprendono anche quelli che si svolgono all’estero – e in sperimentali (151), che mettono in atto alcune novità della nuova normativa. In aggiunta ci sono anche i progetti istituiti con le leggi regionali e che non hanno nulla a che vedere con il bando nazionale. Si tratta di un’opportunità in più per i ragazzi perché anche chi ha già vissuto un’esperienza di servizio civile istituito con una legge regionale, può presentare domanda per i progetti del bando nazionale (tutti i dettagli a questo link).

CSVnet propone una prima rassegna dei progetti di servizio civile proposti dai CSV o in partnership con altri Enti di Terzo settore. L’elenco è in continuo aggiornamento.

ABRUZZO
L’Aquila - ll Csvaq ha ottenuto il riconoscimento di 40 progetti per un totale di 208 volontari (di cui 2 titolari di protezione umanitaria). Gli ambiti in cui saranno coinvolti vanno dalla tutela del patrimonio culturale e valorizzazione dei piccoli centri urbani all'assistenza agli anziani, migranti e disabili fino allo sviluppo di centri di aggregazione e interventi di animazione del territorio. Inoltre il CSV aquilano, in collaborazione con quello di Teramo, ha ottenuto il riconoscimento di un progetto sperimentale per 13 posti dedicato alla promozione del volontariato fra i giovani.
Chieti - Saranno 12 i volontari coinvolti nei due progetti attivati dal CSV, uno dedicato ai giovani mentre l'altro riguarda il recupero della memoria storica degli ex Istituti di assistenza e beneficenza presenti in città attraverso la catalogazione delle opere artistiche e la raccolta delle biografie delle persone ospitate nelle strutture.

CAMPANIA
Avellino e Benevento - È alla seconda edizione il progetto di servizio civile “Nonni social economy” con cui il Cesvob di Benevento, insieme al Csv Irpinia Solidale di Avellino mettono a disposizione 24 posti nelle loro sedi. Nelle due province con la media di età più alta della Campania l’obiettivo del progetto è quasi una sfida (ne abbiamo scritto qui): i ragazzi infatti saranno impegnati con le associazioni che si occupano di terza età, nel coinvolgere i “nonni” in percorsi formativi per imparare ad usare smartphone e pc e migliorare la qualità della propria vita.
Napoli – Il CSV del capoluogo campano si prepara ad accogliere gli aspiranti volontari per il progetto “Open Year 2.0” che vedrà 32 giovani impegnati in attività di sostegno, diffusione e comunicazione del volontariato nelle varie sedi accreditate, con particolare riferimento alla mobilità giovanile.

Caserta - Il CSV Asso.Vo.Ce. cerca 34 volontari su Caserta, Maddaloni, Santa Maria a Vico ed Alvignano. I giovani selezionati opereranno in progetti di solidarietà, cooperazione, assistenza e tutela dell’ambiente.

EMILIA ROMAGNA
Piacenza -
Il CSV Svep partecipa con ben 31 progetti da attuare in tutta la provincia. I volontari da “ingaggiare” sono 91, di cui 16 saranno coinvolti presso le sede di associazioni socie del Centro di servizio.
Rimini - “Giovani e comunicazione” è il progetto con cui il CSV “Volontarimini” è alla ricerca di 2 giovani da coinvolgere nelle proprie attività a sostegno del volontariato. La proposta si inserisce all’interno di un progetto più ampio, con ente capofila il Comune di Cattolica.

FRIULI VENEZIA GIULIA
Il CSV del Friuli Venezia Giulia realizzerà 14 progetti per 42 volontari in tutto. Gli ambiti di intervento vanno dall’assistenza ai disabili in percorsi di autonomia alle attività di promozione per una radio di Pordenone.

LAZIO
I progetti sono ben 64 (di questi, 3 attivati con il bando regionale) per un totale di 444 posti. A coordinare questo “piccolo esercito” i CSV Cesv e Spes che realizzeranno i progetti in tutte le province in collaborazione con le associazioni del territorio. Gli ambiti sono vari: dalla protezione civile all’assistenza a persone malate e loro familiari‚ dal sostegno agli anziani ai progetti all'estero.

LOMBARDIA
Lombardia Sud
– Il Csv ha attivato 7 progetti su due sedi territoriali. La sede di Cremona è alla ricerca di 1 posizione nell’ambito del progetto “Esserci – Esperienze al servizio della cittadinanza: opportunità, azioni e competenze" realizzato dal comune. La sede di Pavia, tramite il “Consorzio Pavia in rete” propone 6 progetti per 48 posti in associazioni non profit, riguardanti l’educazione dei giovani alla cittadinanza attiva, sostegno alla disabilità e al “dopo di noi”, trasporto sociale, sostegno all’infanzia e ai ragazzi accolti nelle comunità.

Insubria – Per la sede di Varese del CSV Insubria si cercano 16 volontari da impiegare in 3 progetti di educazione e promozione alla cultura. Per tutti gli interessati il CSV ha attivato anche un infopoint presso la propria sede (tutti i venerdì dalle 15.00 alle 17.00).

PIEMONTE
Torino -
Dall’assistenza sanitaria, alla promozione della cultura, tutela dell’ambiente e degli animali: a Torino e provincia sono svariati gli ambiti di intervento dei 36 progetti realizzati da altrettante realtà associative con il supporto del CSV Vol.To e che coinvolgeranno 111 ragazzi. Lo stesso CSV ne accoglierà 4 presso la propria sede nell’ambito del progetto “Originalmente diversi essenzialmente uguali” per lo sviluppo di uno scambio interculturale in tre Istituti superiori Torinesi con l’obiettivo di abolire i pregiudizi.

PUGLIA
Bari - Sono due i progetti assegnati al CSV San Nicola per un totale di 17 posti (tre riservati a ragazzi disabili). I volontari saranno coinvolti in una rete di scuole che si occupa di contrasto alla povertà, integrazione culturale e sviluppo di capitale sociale; l’altro progetto riguarda la sperimentazione di un modello di intervento sociale di comunità nell’ambito delle politiche di sostegno alle famiglie del territorio.
Lecce -
Si chiama “Volontaria-mente” il progetto del CSV Salento per la ricerca di 4 volontari (un posto è destinato a ragazzi con bassa scolarità) da impiegare nella gestione e promozione di uno sportello informativo per mettere in contatto i cittadini di Lecce che vivono una condizione di disagio con le associazioni del territorio che possono aiutarli.

SARDEGNA
Il CSV Sardegna Solidale offre l’opportunità a 140 ragazzi in 4 progetti che si occupano di promozione del volontariato e dell’associazionismo giovanile; sensibilizzazione alla donazione di sangue e supporto alle attività di contatto con i donatori; favorire la creazione di reti e di contatti tra le associazioni per lo sviluppo di iniziative coordinate su tutto il territorio interessato.

SICILIA
Catania -
VolontariAmo” è il progetto di servizio civile attivato dal CSV per individuare 24 giovani da impiegare per la sede di Librino (18 posti) e per la casa del volontariato di Acireale (6). I volontari saranno coinvolti in percorsi educativi e culturali per i giovani in rete con le associazioni del territorio; sviluppo di rapporti fra scuole e associazioni; informazione e promozione dei servizi realizzati dal CSV; censimento delle risorse culturali a disposizione dei ragazzi.
Messina - Nel nuovo bando il Cesv mette a disposizione 9 posti con il progetto “Fare comunità” che prevede interventi per rafforzare la presenza delle associazioni nelle aree territoriali di Messina e Milazzo. I ragazzi saranno coinvolti nella programmazione di campagne di sensibilizzazione e di comunicazione sociale; collaborazione con le agenzie educative, le istituzioni locali e gli enti di terzo settore; mappatura dei servizi del territorio metropolitano; laboratori multimediali dedicati alla cultura della non-violenza e la comunicazione ecologica.

VENETO
Belluno -
Il Comitato d'Intesa, che gestisce il Csv di Belluno, è alla ricerca di 11 volontari per la quinta edizione del progetto “Costruire insieme la solidarietà e la responsabilità civile”, che realizzerà insieme a due cooperative sociali del territorio; i volontari saranno coinvolti nel trasporto sociale e sanitario, nelle attività di accompagnamento e progettazione degli scambi europei; in attività di cura delle dipendenze e assistenza ai migranti. Il CSV è coinvolto anche nel servizio civile regionale mettendo a disposizione altri 15 posti con il progetto “Promotori della solidarietà a Belluno”.
Padova - È dedicato alle “nuove sfide del Terzo settore” il progetto promosso dal CSV di Padova per la selezione di 2 ragazzi che saranno affiancati dall’ufficio stampa e comunicazione e dall’ufficio consulenza. L’obiettivo è migliorare l’impatto comunicativo del volontariato padovano e facilitare le associazioni nel passaggio previsto dalla riforma del terzo settore. Uno dei posti è destinato ai giovani Neet, ragazzi fuori dal circuito dello studio e del lavoro.
Rovigo - Un anno a fianco degli operatori, alle prese con la comunicazione e la promozione del volontariato, conoscendo da vicino le associazioni del territorio, mettendo alla prova competenze e passioni. E’ quanto promette il CSV Polesine solidale a 2 giovani da impiegare nell’ambito del progetto “Giovani e partecipazione”. Il CSV ha anche un altro progetto attivo, promosso nell’ambito del servizio civile della regione Veneto; in questo caso i posti a disposizione sono 4 e riguardano servizi rivolti agli anziani e assistenza a ragazzi disabili.
Treviso - I 240 ragazzi che nella provincia di Treviso saranno selezionati per il servizio civile potranno fare esperienze con i minori, gli anziani, le persone con disabilità, nel settore del trasporto sociale, nell’area delle povertà e nell’area dell’educazione-animazione. Fra loro 23 saranno impiegati nei progetti delle realtà aderenti al CSV Volontarinsieme, che è a disposizione anche per dare informazioni e offrire un orientamento a quanti avranno bisogno di individuare il progetto che fa per loro. Il CSV inoltre selezionerà 6 volontari per il laboratorio scuola e volontariato e socio sanitario che si occupa, fra l’altro, di lotta allo spreco, eccedenze alimentari etc.
Verona - Tra i progetti attivati 7 sono del CSV, realizzati con il coinvolgimento di 39 organizzazioni non profit. Ben 65 giovani avranno la possibilità di operare in realtà che si occupano di cultura e ambiente, in attività educative con minori e disabili, nel soccorso in ambulanza, nella comunicazione sul web. Il 13 settembre previsto un aperitivo informativo.
Vicenza - Una rete competente e solidale” è il titolo del progetto di servizio civile con cui il CSV di Vicenza è alla ricerca di 8 giovani; 4 posti saranno riservati a giovani a bassa scolarizzazione e Neet. L’ambito del progetto è quello del disagio sociale e della disabilità.

 
Settembre 2018
L M M G V S D
3 4

Social wall CSV

Torna su