Terremoto: CSV Napoli "pronti a coordinare la macchina della solidarietà"

Anche il CSV della provincia di Napoli si è subito attivato mettendosi in contatto con la sala operativa della protezione civile della protezione civile campana; "noi coordiniamo ma dobbiamo farlo con attenzione". 

di Clara Capponi

terremoto centroitaliaNapoliIn un articolo sul "Il Mattino.it" il CSV  fa sapere di essere pronto a coordinare tutte le attività utili al soccorso ed espresse dalla Protezione Civile e di essere quindi in costante contatto con la Sala Operativa della Regione Campania.

Vari centri, come “DiamoUnaMano”, hanno allestito diversi punti raccolta in tutta la città e nei paesi limitrofi. Dalla riviera di Chiaia al Vomero, così come da Giugliano ai paesi vesuviani, la regione è pronta ad inviare nelle località più colpite beni di prima necessità.

Noi coordiniamo ma dobbiamo farlo con attenzione” commenta Giovanna De Rosa del CSV, “Napoli ha un cuore straordinario e bisogna organizzarsi nel migliore dei modi. Raccomandiamo a tutti quindi di attendere nuove direttive dalla Protezione Civile, perché , sarà prima di tutto necessario verificare le effettive richieste ed esigenze, per essere pronti a partire con efficacia”.

Sul sito del CSV tutti gli aggiornamenti su come aiutare mentre su Comunicare il sociale il racconto dei volontari impegnati nei soccorsi.

 
Novembre 2019
L M M G V S D

Social wall CSV

Torna su