A Napoli nascono le Agenzie di cittadinanza per dare un supporto concreto e creare coesione sociale

agenzie cittadinanza NapoliSono state presentate lo scorso 19 febbraio le Agenzie di cittadinanza: una nuova forma di supporto ai cittadini napoletani attraverso percorsi si assistenza ed inclusione sociale. Si tratta di una diversa declinazione del principio di sussidiarietà, che consente ai cittadini di diventare soggetti attivi che si prendono cura della comunità e dei beni comuni insieme con l’amministrazione.

Il progetto, nato dalla collaborazione tra il Comune di Napoli e il Centro di Servizio per il Volontariato provinciale, punta ad una maggiore coesione sociale ed allo sfruttamento delle capacità dei singoli territori municipali e sarà applicato sulle 10 municipalità del capoluogo campano sotto diverse forme.

di Alessia Ciccotti

Le azioni principali che le Agenzie realizzeranno sono: l'assistenza leggera alle persone anziane e non autosufficienti, la valorizzazione dell’invecchiamento attivo, la promozione e il sostegno dei luoghi di aggregazione spontanea degli anziani e la promozione della cittadinanza attiva.

"Alla presentazione del bando dissi che questo progetto diventa un’opportunità. Dobbiamo creare sempre più legami territoriali. – ha dichiarato il presidente del CSV Napoli, Nicola Caprio Come CSV, oltre ad offrire un supporto orientativo, attiveremo degli sportelli territoriali che saranno punti di libertà e di legalità".

Il supporto ai cittadini sottolineato da Nicola Caprio consisterà, nel pratico, nell’assistenza leggera alle persone anziane e non autosufficienti, nella valorizzazione dell’invecchiamento attivo, nella promozione e sostegno dei luoghi di aggregazione spontanea degli anziani e nella promozione della cittadinanza attiva. Questi i punti principali sui quali si fondano le Agenzie di cittadinanza.

Alla presentazione del progetto ha preso parte anche l’assessore al Welfare del Comune di Napoli, Roberta Gaeta, la quale ha dichiarato che "Adesso dobbiamo capire quali siano le strategie necessarie per consolidare il progetto. Quella messa in campo è una unione delle reti territoriali, che è una grande vittoria. Ora – ha aggiunto la Gaeta – dobbiamo essere altrettanto bravi a comunicare ai cittadini che hanno a disposizione questa opportunità".

Sullo stesso tema

 
Ottobre 2019
L M M G V S D
28

Social wall CSV

Torna su