Ad Expo seminario sullo sfruttamento lavorativo dei migranti nel settore agroalimentare italiano

associazione parsec"Il grave sfruttamento lavorativo dei migranti nel comparto agroalimentare in Italia: come intervenire?" È l'interrogativo al centro del seminario in programma martedì 8 settembre all'Expo di Milano, organizzato dall’associazione Parsec con il contributo di Open Society Foundations.

di Alessia Ciccotti

 

Il fenomeno dello sfruttamento lavorativo, emerso con forza nelle scorse settimane a seguito di alcuni fatti di cronaca, è in realtà radicato e presente in tutto il nostro Paese. Pochi sanno, ad esempio, che la maggior parte dei casi di grande sfruttamento lavorativo avviene in Emilia Romagna (35,7%), mentre al secondo posto si colloca la Lombardia (12%) e al terzo la Puglia (11,8%). Il settore più problematico è quello agroalimentare, che non a caso è caratterizzato anche da un altissimo numero di infortuni e incidenti sul lavoro (54%).

Il problema è complesso. Si colloca all’interno di un quadro giuridico articolato, ma con evidenti contraddizioni (per esempio, non contempla sanzioni per gli imprenditori che si avvalgono dell’intermediazione); di un quadro politico che non riesce a mettere in campo politiche del lavoro rispettose dei diritti e politiche migratorie efficaci; di un’opinione pubblica che sembra non percepire il disvalore sociale dello sfruttamento dei lavoratori migranti.

Le possibili risposte da dare sono articolate, perché riguardano la necessità di nuovi interventi legislativi, l’individuazione di modalità legali di reclutamento dei lavoratori, ma anche politiche dei trasporti che rispondano alle esigenze reali dei territori e così via. Durante il seminario verranno presentate le proposte condivise da circa 30 realtà della società civile, da sindacati ed esperti del settore, messe a punto nei seminari del progetto “Crossover” dell'associazione Parsec.

Il seminario, che si svolgerà presso l'Expo di Milano, nel padiglione Kip International School - Edificio A, vedrà la partecipazione di Francesco Carchedi, esperto di migrazioni, ricercatore sociale, docente della Facoltà di Sociologia dell'Università di Roma La Sapienza, consulente dell'area ricerca per Parsec Consortium e Tiziana Bianchini, responsabile del tema della tratta degli esseri umani della cooperativa Lotta contro l’emarginazione.

Sullo stesso tema

 
Febbraio 2020
L M M G V S D

Social wall CSV

Torna su