A Torino il VI campo scuola di Protezione Civile

csv vssp 220x150

Sarà la città di Torino a ospitare la VI edizione del Campo Scuola di Protezione Civile Esercitazione "Augusta Taurinorum 2014" dal 15 al 18 maggio: quattro giorni di eventi formativi e dimostrativi ideati e realizzati dalla Commissione di Protezione Civile del Centro di Servizio per il Volontariato V.S.S.P., che riunisce 12 Organizzazioni di Volontariato (P.A. Croce Giallo Azzurra – Protezione Civile di Alice Superiore, P.A. Croce Giallo Azzurra – Torino, Associazione Fuoristradistica Piemontese Moncalieri, AIB Bussoleno, AIB Vaie, AIB S. Antonino, Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese – XIII Delegazione Torino-Val Susa- Val Sangone, Nucleo Protezione Civile Associazione Nazionale Polizia di Stato Ivrea – Sezione Cinofili, Pro.Civi.Co.S. Torino, Gruppo Nazionale di Prevenzione Alice Superiore, BIOS Volvera, Sorveglianza Aerea Territoriale Torino), tutte inserite ed accreditate nel sistema di protezione civile provinciale, regionale e nazionale.

Una rete che lavora insieme per dare vita, ogni anno, a questo grande appuntamento per tutte le realtà impegnate nella prevenzione e gestione delle emergenze. Un'occasione per integrare e incrementare le reciproche conoscenze e i metodi di impiego utilizzati nella ricerca di persone scomparse, nel soccorso alpino, nell'intervento in caso di incendio boschivo, nel salvataggio in acque mosse.

di Alessia Ciccotti

Da ben quattro edizioni il Campo Scuola è diventato una vera esercitazione congiunta, che si svolge sotto l'egida della Protezione Civile Nazionale. Nel 2014 arriverà a coinvolgere oltre 400 Volontari, di cui 230 della Commissione e 170 di altre associazioni di Torino e provincia, nonché 500 studenti torinesi degli Istituti Liceo Cavour – I.T.S. G.Peano – Scuola Secondaria Matteotti Nievo – Istituto Professionale Colombatto.

"Il Campo Scuola è una grande occasione educativa per i giovani e per tutto il territorio – dichiara Marco Giorgio, Presidente del CSV – che da un lato offre una formazione tecnica di livello, dall'altro propone a tutti di vivere nella società con responsabilità e protagonismo".
Per Stefano Lergo, vicepresidente del CSV e facilitatore della Commissione "in questa esercitazione ognuno porta in dote le proprie conoscenze e le esperienze maturate sul campo: il risultato di sei anni di lavoro in rete è un evento di alto livello che ci pone all'avanguardia nella nostra missione, a fianco delle istituzioni, con crescente convinzione che la salvaguardia del territorio e dei cittadini passi attraverso eventi come questo, volti a diffondere la cultura della protezione civile convivendo con i rischi naturali".

La colonna mobile, composta da oltre 40 mezzi, giungerà in città nelle prime ore di giovedì mattina ed alle 8.00 è previsto l'arrivo presso l'area verde di Corso Moncalieri 422 dove verrà allestita la tendopoli e la base avanzata del Comitato Operativo Comunale da cui verranno coordinate le molteplici attività in programma nei quattro giorni.
Durante le operazioni verranno impiegati 4 sale operative mobili, 9 mezzi antincendio, 2 ambulanze, 38 fuoristrada, 9 rimorchi, 18 autoveicoli, 9 autocarri, 1 quad, 2 gommoni, 2 velivoli ultraleggeri modello autogiro, 2 droni, 6 generatori ed altre attrezzature speciali.

L'inaugurazione, alla presenza del presidente di V.S.S.P., Marco Giorgio e delle istituzioni del territorio, sarà venerdì 15 maggio alle ore 8.30 presso l'area verde in corso Moncalieri 422. Subito dopo comincerà un workshop con gli studenti, che potranno vedere in azione mezzi e attrezzature con momenti dimostrativi curati dai gruppi specializzati nell'intervento in scenari alluvionati, unità cinofile da ricerca, logistica, sanità, antincendio boschivo, manutenzioni forestali, fuoristradisti, soccorso alpino, sorveglianza aerea. All'evento con gli studenti sono stati invitati a partecipare i Corpi dello Stato, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato, nonché le istituzioni territorialmente competenti in materia di protezione civile, Prefettura di Torino Ufficio Territoriale del Governo, Città di Torino - Servizio Protezione Civile, Provincia di Torino Settore Protezione Civile, Regione Piemonte Settore Protezione Civile e Sistema AIB, per diffondere, specialmente tra i più giovani, il messaggio che in caso di calamità TUTTI, Istituzioni e Volontariato, sono chiamati a fare la loro parte, ognuno per le proprie competenze, dando vita a quello che è il Sistema di Protezione Civile.

La formazione teorica e le esercitazioni proseguiranno poi nei giorni successivi con il contributo dell'Associazione Italiana Disaster Manager, del Politecnico di Torino, del Servizio Protezione Civile della Città di Torino, del Settore Protezione Civile della Provincia di Torino, e del Settore Protezione Civile e Sistema AIB della Regione Piemonte.

La chiusura della manifestazione sarà domenica alle ore 13.00 con la consegna degli attestati di partecipazione, alla presenza dei rappresentanti istituzionali locali.

___________

Le precedenti edizioni del campo scuola si sono svolte in forma itinerante nei comuni della provincia sede delle associazioni della commissione; a partire dal 2009 ad Alice Superiore, per poi spostarsi negli anni successivi a Sant'Antonino di Susa (2010) Moncalieri (2011), Ivrea e Montalto Dora (2012) e Bussoleno (2013).
Giungendo nel capoluogo piemontese si è mantenuta la consuetudine di intestare l'esercitazione con l'antico nome della città ospitante; di qui Augusta Taurinorum 2014.

  Scarica il programma completo.

Sullo stesso tema

 
Luglio 2019
L M M G V S D
8 14
20 21
22 23
29 30 31

Social wall CSV

Torna su