Sab09232017

Last updateGio, 21 Set 2017 8am

Sei qui: Home Press Per conoscerci Storie e best practices Formazione Università del volontariato di Treviso: pronto il programma

Università del volontariato di Treviso: pronto il programma

università volontariato

Il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Treviso sta avviando il primo percorso formativo dell'Università del volontariato, un'esperienza nata a Milano da un progetto del Ciessevi e che ora, attraverso una rete collaborativa fra i CSV di diverse regioni, arriva anche nella città veneta. A promuovere questa iniziativa sono il CSV provinciale e l'Università Ca' Foscari Venezia, con la collaborazione della Fondazione Cassamarca, della Consulta provinciale dell'associazionismo e di Actionaid. Il progetto si rivolge ad enti associativi (associazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, onlus, circoli ed università della terza età), fondazioni, studenti in formazione, cittadini interessanti. La frequenza del percorso universitario è completamente gratuita.

Le iscrizioni si sono aperte il 14 luglio e on line è disponibile il programma formativo.

 

Per sviluppare al meglio la proposta formativa, in modo che fosse il più possibile rispondente alle esigenze dei volontari, è stato chiesto di compilare un questionario, attraverso il sito del CSV a cui hanno risposto circa 150 associazioni. Dai risultati dell'indagine è emerso che le OdV locali ritengono fondamentale la formazione rivolta ai volontari; preferibilmente dovrebbe essere realizzata attraverso laboratori e gruppi di lavoro. I temi più richiesti sono risultati: il lavoro in rete, la comunicazione interna e interpersonale, la progettazione, la rendicontazione sociale, l'organizzazione di eventi e l'animazione dei gruppi.

Il programma consiste nello svolgimento di un vero e proprio percorso formativo, attraverso moduli differenziati e con il riconoscimento di crediti che andranno a comporre il totale necessario per il diploma. In particolare, sono previsti corsi base obbligatori, corsi specialistici a libera scelta, e uno stage finale. Per ottenere il diploma sarà necessario accumulare 60 crediti formativi, raggiungibili attraverso:

  • 4 corsi base di 8 ore ciascuno (30 crediti);
  • 3 corsi specialistici di durata variabile, richieste minino 10 ore di frequenza (20 crediti);
  • 1 stage di 20 ore (10 crediti).

Ogni studente verrà sostenuto da un tutor con cui potrà decidere il suo piano di studi e che lo aiuterà negli approfondimenti, nei rapporti con i docenti, nelle esercitazioni e nello stage.

I corsi obbligatori si concentrano sulle competenze relazionali e organizzative imprescindibili per capire il volontariato e l'impegno solidale.
Si tratta di quattro corsi di 8 ore ciascuno destinati solo al gruppo di partecipanti al percorso universitario completo. I temi saranno:

  • motivare i volontari e motivare se stessi come volontari;
  • comprendere l'organizzazione e la gestione di un'associazione;
  • comunicare e gestire le relazioni nell'esperienza di volontariato;
  • la partecipazione del volontariato in area socio-sanitaria.

Per i corsi specialistici, gli studenti potranno scegliere un area tematica specifica di approfondimento tra queste:

  • rapporti con le istituzioni, rappresentanza, direzione;
  • crescita e cultura personale;
  • amministrazione, fiscalità, normativa;
  • gestione dei volontari e del personale;
  • comunicazione, promozione;
  • formazione;
  • ricerca fondi e finanziamenti;
  • informatica.

Tutti i corsi si terranno presso l'università Ca' Foscari di Treviso presso Palazzo San Paolo – Riviera Santa Margherita 76.

Lo stage sarà la prova finale della capacità di trasferire in un contesto concreto gli apprendimenti fatti nei corsi e completerà i crediti necessari per il conseguimento del diploma.

Per consultare il programma completo clicca qui. Per iscriversi è necessario compilare l'apposita scheda cui seguirà un colloquio "conoscitivo" presso il CSV di Treviso; il numero massimo di iscritti è di 20/25 studenti. Le iscrizione si chiuderanno il 12 settembre.

Per informazioni: dott.ssa Marilisa Marian - tel. 0422/320191 - mail: consulenze@trevisovolontariato.org