CSV Rimini rinnova gli organi: alla guida Giorgia Brugnettini

Classe 1971, è entrata nel CSV nel 2014. Nominata vicepresidente Silvia Maraschio. Eletti anche i sindaci revisori

di Alessia Ciccotti

Giorgia Brugnettini, di Arcop - Associazione romagnola cura obesità e prevenzione, è la nuova presidente del CSV Volontarimini. È stata nominata il 29 maggio scorso, dal Consiglio direttivo del CSV riminese eletto dall’assemblea di sabato 20 maggio.

Classe 1971, Giorgia Brugnettini è laureata in Matematica ed è titolare di una Pmi (Piccolo media impresa). Da anni svolge attività di volontariato in diversi ambiti. Nel 2014 entra in Volontarimini come consigliera.

Nel ruolo di vicepresidente è stata confermata Silvia Maraschio, del Centro Elisabetta Renzi. Primo mandato, invece, per Sabrina Marchetti di Crescere Insieme che ricoprirà la carica di segretario. Gli altri consiglieri sono Anna Albini del Centro accoglienza alla vita C. Ronci e Francesco Massimi di Explora Campus. Raffaele Russo, di Sportello Amico, subentra come primo dei non eletti a Laura Ciavatta, dopo le sue dimissioni. L’ex presidente, con rammarico, ha infatti dovuto rinunciare alla carica di consigliere per motivi personali, anche se continuerà il suo impegno nel mondo associazionistico. A questi si aggiunge Pietro Pasini come membro nominato dal Comitato di Gestione (Co.Ge) Emilia-Romagna. I sindaci revisori sono Andrea Raggi e Giorgio Arcangeli, insieme a Marco Migani per il Co.Ge.

Obiettivo del nuovo Consiglio direttivo è valorizzare “il patrimonio” di Volontarimini, che ha accompagnato il mondo del volontariato locale in questi venti anni, in particolare in relazione ai mutamenti legati alla Riforma.

 
Novembre 2017
L M M G V S D
1
19

Social wall CSV

Torna su