Mer06282017

Last updateMar, 27 Giu 2017 9am

Sei qui: Home Notizie Tutte le notizie CSVnet Servizio civile, i progetti dei CSV nel nuovo bando nazionale

Servizio civile, i progetti dei CSV nel nuovo bando nazionale

servizio civile 3

Degli oltre 4mila progetti approvati in Italia e all’estero diversi sono quelli che saranno gestiti dai Centri di Servizio in collaborazione con le associazioni. Ecco l’elenco in costante aggiornamento.

 

Potranno diventare operatori volontari per la tutela dell’ambiente, assistenti per anziani e disabili, bibliotecari, promotori del volontariato nelle scuole; sono solo alcuni esempi delle opportunità messe a disposizione dal servizio civile nazionale per i giovani dai 18 ai 28 anni, che avranno tempo fino al 26 giugno per candidarsi. In ballo, 47.529 posti in oltre 4.700 progetti presentati in Italia e all’estero.
I Centri di Servizio per il Volontariato, oltre ad assicurare informazione e orientamento ai ragazzi interessati, in molti casi sono essi stessi enti accreditati a presentare progetti in collaborazione con le associazioni.

Di seguito vi proponiamo un elenco, in costante aggiornamento, dei progetti che saranno gestiti dai CSV di tutta Italia in base alle segnalazioni che ci stanno pervenendo dagli stessi Centri.

Il CSV di Pavia accoglierà 2 volontari per il progetto "AAA cercasi cittadini attivi", ma garantirà il supporto e l’informazione, da qui al 26 giugno, per chi è interessato a far parte dei 48 volontari assegnati alle associazioni del Consorzio Pavia in rete.

Il CSV Fvg, realizzerà, insieme ad alcune associazioni di volontariato, 12 progetti che coinvolgeranno 32 volontari in tutte le province. Il Centro di servizio sarà coinvolto anche nel bando indetto dalla Regione Friuli Venezia Giulia per la selezione di 180 volontari.

“Costruire insieme la solidarietà e la responsabilità civile” è il progetto del CSV di Belluno per l'impiego di 11 giovani in 3 realtà: le cooperative sociali Dumia (tossicodipendenza, immigrazione e richiedenti asilo) e Portaperta (persone con disabilità e minori), oltre al CSV stesso (trasporto solidale, promozione del volontariato e digitalizzazione archivi delle associazioni).

Si chiama "Volontariato 3.0" il progetto presentato dal CSV di Padova che coinvolgerà 2 volontari con l'obiettivo di migliorare l’impatto comunicativo del volontariato padovano, in particolare attraverso l'utilizzo dei social e la valorizzazione delle esperienze locali di volontariato più interessanti.

Il Centro di Servizio di Rovigo cerca 2 volontari in servizio civile, che parteciperanno per un anno alle attività del CSV. Si occuperanno di promozione del volontariato, incontri di sensibilizzazione nelle scuole, colloqui di orientamento e accompagnamento al volontariato, partecipazione a feste del volontariato ed eventi del Terzo Settore, la conduzione del programma radiofonico "Radio Volontariato" e altre attività nell'ambito della comunicazione.

Il CSV di Verona si è visto approvare 7 progetti per un totale di 59 posti da assegnare. Questi i titoli dei progetti: “Verde Civile - ambiente e la tutela del patrimonio ambientale e culturale”, “H come Happy – disabilità”, “Dai! Divertimento, Amicizia, Istruzione – minori”, “SPES 2 Sperimentazione di Percorsi in Emergenza Sociale - disagio adulto e povertà”, “EDU-CARE Percorsi di educazione, cura e cultura - minori ed educazione”, “Obiettivo Salute - salute e prevenzione”, “FESTA Fare Esperienze Solidali Tra Aiuto e Animazione – anziani”.

“Competenze e solidarietà in rete” è invece il titolo del progetto promosso dal CSV di Vicenza, insieme ad altre associazioni del territorio, che mette a disposizione 9 posti.

Aiuto agli anziani, disabilità intellettiva, sostegno agli stranieri ed alle persone in difficoltà: questi i temi dei progetti proposti dalle associazioni torinesi, in collaborazione con il CSV “Vol.To” di Torino. I posti disponibili sono 16 per i 6 progetti approvati: “Nuove strade per vivere 2017”, “Istantanea di una vita”, “Insieme contro la solitudine”, “Solidarietà 4.0, quando navigare promuove la qualità della vita”, “Anziani e giovani: aiuto e condivisione”, “Biblioteca del welfare e sussidiarietà”.

Il Centro di Servizio S.V.E.P. di Piacenza ha ottenuto l’approvazione di 3 progetti per un totale di 12 posti: “Generazioni a confronto - Edizione 2016” presso l’associazione Auser, “Il valore delle differenze - Edizione 2016”- presso l’associazione AS.SO.FA. e infine “Against violence-Azioni a favore delle donne vittime di violenza di genere - Edizione 2016” presso Telefono Rosa di Piacenza.

Sono 167 i volontari da impiegare nei 36 progetti presentati a L'Aquila dal CSV Csvaq. Gli ambiti sono davvero ampi: assistenza ad anziani, disabili e migranti; protezione civile, tutela del patrimonio artistico e culturale, animazione del territorio ed educazione ai diritti del cittadino. Per orientare alla scelta il Csv dell’Aquila ha in programma per tutto il mese di giugno un ciclo di incontri informativi che saranno realizzati sul territorio della provincia.

Tra i 94 progetti approvati per l’estero, ci sono anche i 2 presentati da Spes, il Centro di servizio per il volontariato del Lazio, che mettono complessivamente a disposizione 14 posti in Israele. Si tratta di una delle pochissime possibilità di svolgere il servizio civile in un paese mediorientale. I giovani potranno scegliere tra l’osservatorio marino Coral world di Eilat o il supporto agli anziani di Akko, Nahariya e Gesher HaZiv.

Il Cesvol di Terni segnala il progetto “Comunicare il volontariato”, che vedrà 2 giovani impegnati in iniziative sulla promozione delle reti associative.

Il CSV Asso.Vo.Ce. di Caserta realizzerà su quattro sedi (Maddaloni, Casal di Principe, Castel Volturno e una a Sessa Aurunca ) il progetto “Sviluppo sociale sostenibile: I Giovani protagonisti”: i 36 operatori volontari selezionati saranno impegnati in attività promozione al volontariato giovanile, con l'obiettivo di permettere ai ragazzi di fare una molteplicità di esperienze tra le varie tipologie di associazioni.

Da quest'anno anche il CSV Napoli sarà pronto a ricevere le domande degli aspiranti volontari per il “progetto Open Year” che vedrà 20 giovani impegnati in attività di sostegno, diffusione e comunicazione del volontariato. 

"Volontari in PRO(mozione) (del) V(olontariato) A(ttivo)" è il titolo del progetto con cui il CSV di Catanzaro selezionerà 14 giovani per realizzare delle attività di promozione del volontariato sul territorio.

Il CSV di Vibo Valentia con il progetto “Insieme si cresce: il CSV e i giovani per il sociale” consentirà a 5 giovani di collaborare alle attività del Centro, in particolare nell’ambito dell’orientamento, della comunicazione e promozione del volontariato.

In Sardegna, dei 710 posti a disposizione, ben 40 sono riservati al progetto "I-ROUTES, le rotte dell'integrazione" con cui il CSV Sardegna Solidale intende impegnare i ragazzi nelle sedi dei Sa.Sol. Point sparsi nella regione.

Molti CSV, pur non gestendo direttamente progetti, svolgeranno attività di supporto e informazione sui progetti attivati nel loro territorio.

Ad esempio i ragazzi della provincia di Modena che vogliono accreditarsi al servizio civile e avere informazioni potranno rivolgersi al CSV Volontariamo, il Centro di servizio modenese che sul proprio sito ha pubblicato una presentazione dei progetti attivi sul territorio.

Anche il CSV di Parma è a disposizione per informazioni e orientamento: sul proprio sito ha attivato una pagina dedicata al servizio civile con tutti i progetti disponibili in provincia e molte altre indicazioni utili.

Anche il CSV di Chieti ha scelto il proprio sito web per informare sui progetti presentati da oltre 40 enti ed associazioni provinciali Il CSV.

Rispetto alle attività di promozione e orientamento sul servizio civile il CSV di Cosenza organizza per l’8 giugno un incontro nella sua sede per illustrare i 20 progetti ammessi al bando che saranno realizzati dalle associazioni locali.