www.csvnet.it

Il Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato
promuove, qualifica e sostiene lo sviluppo dei CSV, presenti in tutta Italia per supportare il volontariato, esercizio di libertà e  responsabilità

Ven12192014

Last updateGio, 18 Dic 2014 4pm

Italian Arabic Chinese (Simplified) English German Russian Spanish
Sei qui: Home Il Catalogo dei CSV Ricerca e documentazione

Ricerca e documentazione

Uno dei compiti istituzionali dei Centri di Servizio per il Volontariato è quello di realizzare servizi di documentazione e ricerca. Attraverso questo tipo di attività i CSV offrono informazioni, notizie e dati sulle attività di volontariato locale e nazionale. I CSV, inoltre, hanno il compito di promuovere ricerche che riguardino il mondo del volontariato, o che possano essere di supporto ad esso, al fine di fornire strumenti utili per l'analisi dei bisogni da cui partono tutti i progetti sociali.

In questi anni di attività i CSV hanno prodotto autonomamente, o in collaborazione con Università e centri di ricerca, numerose indagini che vedono al centro  dell'attenzione il mondo del volontariato, di volta in volta approfondito sotto diversi punti di vista. Tali lavori vengono pianificati e realizzati per conoscere il volontariato, le sue caratteristiche e il territorio in cui opera. Inoltre i CSV realizzano e promuovono analisi e ricerche, sollecitate dalle associazioni o promosse dagli stessi CSV, su tematiche di attualità e di interesse per il volontariato. Le pubblicazioni finali ad oggi realizzate possono essere richieste gratuitamente agli sportelli dei relativi CSV, oppure possono essere scaricate online.
In merito al ventaglio di ricerche promosse, realizzate e qui raccolte è possibile effettuare una distinzione tra due macro tipologie:

  •  Identikit OdV (riunisce i lavori riguardanti banche dati delle associazioni, mappe territoriali e settoriali di queste)
  •  Ricerca tematica (raccoglie ricerche, studi e pubblicazioni riguardanti approfondimenti monografici sulla normativa e su tematiche di settore).

Queste ricerche, nella maggior parte dei casi vengono realizzate ad uso dei soggetti del volontariato, altre volte si propongono come strumenti rivolti anche ad un pubblico non di settore. È interessante rilevare che per la realizzazione delle ricerche spesso i CSV si avvalgono del supporto e della collaborazione di Università o centri di ricerca, altre volte realizzano gli studi con risorse umane interne o in collaborazione con i volontari delle OdV.

Attraverso l'attività di documentazione i Centri di Servizio per il Volontariato offrono informazioni, notizie, documentazione e dati sulle attività di volontariato  locale e nazionale. Questi materiali, riguardanti anche temi inerenti il Terzo Settore in generale, la legislazione e le normative attinenti, vengono raccolti e resi disponibili alla consultazione da parte di volontari e cittadini nei centri di documentazione. Qui si trovano inoltre riviste e periodici specializzati, nonché numerosi notiziari di associazioni, CSV, organizzazioni di volontariato locali e non. I centri di documentazione sono frequentati per lo più da studenti, esperti del settore e volontari alla ricerca di informazioni e documenti utili alle loro ricerche. Negli ultimi anni un'ulteriore forma di documentazione si è affiancata a quella cartacea tradizionale: si tratta delle banche dati informatiche. Queste ultime vengono utilizzate per lo più internamente ai CSV e servono a raccogliere materiale di monitoraggio dei servizi erogati o necessari alle rendicontazioni a distanza dei progetti svolti dalle OdV in convenzione con i CSV. Le banche dati consistono in piattaforme digitali aggiornabili e consultabili a distanza, sia dagli operatori dei Centri di Servizio per il Volontariato, sia dai singoli volontari.
Anche in questo caso le schede che sintetizzano le attività proposte come buone pratiche dai CSV, possono essere ricondotte a due tipologie:

  •  centri di documentazione;
  •  banche dati digitali.

I destinatari delle azioni possono essere:

  •  utilizzatori esterni (studenti, cittadini, volontari);
  •  utilizzatori interni (operatori del CSV e volontari che collaborano con esso).

 

 

VAI ALLE SCHEDE